Planck rilascia la mappa definitiva della radiazione di fondo a microonde

La nuova, e ultima, serie di mappe della CMB del satellite Planck dell'ESA sono quelle che costituiranno l'eredità della missione lungo il cammino verso la conoscenza dell'Universo in cui viviamo. In particolare è un'eredità fondamentale per astrofisici e cosmologi che con queste mappe hanno a disposizione dati affidabili e di precisione senza precedenti. Molte le conferme di risultati parziali o ancora incerti ricavati dalle mappe precedenti, uno dei quali  promette di divenire uno dei cardini dei lavori cosmologici dei prossimi anni. Un grazie da parte di tutti alla collaborazione Planck per aver portato a termine l'impresa e in particolare ai numerosi colleghi dell'Osservatorio che vi hanno dedicato una significativa parte della loro vita di ricercatori.  Per chi vuole saperne di più è possibile partire dalle news di media inaf.