M'illumino di Meno @ INAF-OATs

L’INAF-Osservatorio Astronomico di Trieste e l’associazione di animazione scientifica Science Industries, in occasione della giornata del risparmio energetico e aderendo all’iniziativa “M’illumino di Meno” promossa da Radio RAI 2 Caterpillar, organizzano una conferenza dal titolo “La scienza del risparmio energetico”.
L’incontro, aperto al pubblico, si terrà venerdì 24 febbraio 2017 alle ore 17:00 presso la sede di Villa Bazzoni, in via Bazzoni 2, Trieste.

Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, iniziativa giunta alla tredicesima edizione e promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar in occasione della Giornata per il risparmio energetico.

Quest’anno l’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Trieste ha voluto partecipare non solo con le iniziative di “spegnimento” delle luci presso le sue sedi, ma anche organizzando, assieme all’associazione Science Industries, la conferenza divulgativa “La scienza del risparmio energetico”. I sei relatori invitati, che esporranno ciascuno un breve intervento di 15 minuti per lasciare poi spazio alla discussione, provengono da alcuni dei principali istituti ed enti di ricerca, ma anche da importanti realtà industriali e produttive della nostra regione.


Il prof. Renzo Rosei (Dipartimento di Fisica dell’Università di Trieste) parlerà della produzione di energia in maniera sicura, poco costosa e in sintonia con l’ambiente, seguito dal dott. Pierluigi Totaro (comitato Nucleare e Ragione) che illustrerà gli scenari energetici dell’Europa nel 2050, tra energie rinnovabili e a chilometro zero.

Particolarmente sensibile al problema dello spreco energetico, soprattutto nel campo dell’inquinamento luminoso e delle ricadute dirette sulla ricerca scientifica, l’Osservatorio Astronomico di Trieste sarà rappresentato dalla dott.ssa Cristina Knapic che spiegherà, tra le altre cose, i motivi per cui oggi non è più possibile fareosservazioni astronomiche utili ai fini della moderna ricerca astrofisica in alcun luogo
del continente europeo.

Spunti e idee sul contributo che può dare ognuno di noi, nell’ottica di una buona gestione delle risorse e dell’ambiente, verranno presentati dal dott. Paolo Fedrigo di ARPA FVG – LaREA, mentre il dott. Ing. Luca Ambrosio parlerà di gestione delle risorse energetiche nel settore dei trasporti, in rappresentanza di Fincantieri. Infine il dott. Sergio Andri di Harpo ci porterà alla scoperta di una tecnica costruttiva dalla straordinaria polivalenza: i tetti verdi sulle nostre abitazioni.

“Siamo tutti abituati ad attingere energia senza una vera limitazione - sottolinea il prof. Stefano Borgani, direttore dell’INAF-Osservatorio Astronomico di Trieste - la sfida è non soltanto rendere felici coloro che alzando gli occhi al cielo vogliono vedere le stelle, ma tutti dobbiamo fare un ragionamento sul risparmio energetico: noi, le industrie e i ricercatori di quelle branche della scienza e della tecnologia che più sono
vicine allo sviluppo di apparati per risparmiare energia. Spero che questa sia un’occasione per riflettere su questi argomenti”.

È dimostrato come lo spreco energetico sia causato da una cattiva economia in tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo motivo, Caterpillar, il 24 febbraio, invita tutti coloro che aderiscono all’iniziativa, non solo a ridurre i consumi energetici, ma, soprattutto, a condiVivere: dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio,
aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

Per informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno
https://www.facebook.com/INAF.OATs