ADASS XXVI: Trieste, 16 – 20 ottobre 2016

A ottobre, Trieste è astronomia e informatica. Da domenica 16 a giovedì 20 ottobre si svolge il XXVI Congresso internazionale dell’Astronomical Data Analysis Software & Systems (ADASS), per la prima volta in Italia.

Organizzato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astronomico di Trieste (INAF-OATs), il Congresso internazionale dell’Astronomical Data Analysis Software & Systems - ADASS - si svolgerà a Trieste presso il Centro Congressi della Stazione Marittima dal 16 al 20 ottobre 2016 per la sua ventiseiesima edizione.

L’ADASS è un’organizzazione che organizza una serie di congressi dedicati agli algoritmi, ai software e ai sistemi utilizzati per l’acquisizione, l’elaborazione, l’analisi e la disseminazione di dati di interesse astronomico. Un aspetto importante dei Congresso ADASS è la possibilità di mettere in contatto astrofisici e informatici, siano essi sviluppatori, utenti o fornitori di sistemi hardware e software.

Il programma del Congresso si articola in cinque giornate di lavori durante le quali si susseguiranno letture magistrali, lezioni, contributi orali, poster, dimostrazioni dal vivo, riunioni di gruppi di interesse.

Sono confermati oltre 330 scienziati provenienti da tutto il mondo: circa 200 partecipanti dall’Europa, di cui 47 dall’Italia, più di 60 dal Nord America, 30 dall’Asia e a seguire più di 40 tra Africa, Sud America e Oceania.

Tra gli speaker presenti alcuni rappresentanti delle più importanti istituzioni scientifiche del settore: Christophe Arviset della European Space Agency ESA - European Space Astronomy Centre ESAC (ES), Tiziana Ferrari della EGI Foundation (NL), Gerard Lemson della Johns Hopkins University (US), Mireille Louys del Centre de Données astronomiques CDS (FR), Robert Lupton della Princeton University (US), Luisa Rebull della NASA - Infrared Processing and Analysis Center del California Institute of Technology (US), Giuliano Taffoni dell’Istituto Nazionale di Astrofisica - INAF-OATs e molti altri.

È confermata anche la presenza di alcune realtà industriali nel campo dei sistemi hardware e software per il calcolo e l’elaborazione di grandi quantità di dati.

Il programma sociale del Congresso prevede anche un evento sponsorizzato dalla Fondazione CRTrieste e realizzato in collaborazione con il Conservatorio “G. Tartini” e la rete della ricerca GARR. Si tratta di due concerti per pianoforte e orchestra di Mozart, eseguiti dall’orchestra sinfonica a Trieste e dai solisti a Lubiana: la loro presenza virtuale verrà ricostruita e affiancata in tempo reale con perfetto sincronismo mediante il sistema di trasmissione LOLA (LOw LAtency).

L’organizzazione locale del Congresso, che si avvale anche del contributo dell’Università degli Studi e del Comune di Trieste, è coordinata da Fabio Pasian, leader del gruppo tecnologie di INAF-OATs, che è anche componente del Program Organizing Committee di ADASS:

Portare un congresso ADASS in Italia, e in particolare a Trieste, la mia città, è una cosa di grande soddisfazione attesa da molti anni. Il gruppo organizzativo locale e la Segreteria hanno lavorato alacremente per realizzare un evento di livello veramente mondiale. Non ci resta che verificare di averlo fatto adeguatamente. Le premesse però ci sono tutte.”

 

Il sito del congresso

 

Per informazioni:

Fabio Pasian – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria organizzativa: the office – Trieste – tel. 040 368343 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.